Team di progetto

Team di progetto

arch. Tuia Giannesini
Ordine APPC di Venezia n.4727
Email: Tuia@vallearchitettura.it

Laureatasi all'Accademia di architettura di Mendrisio con l'arch. Jonathan Sergison, collabora con l'architetto Valle dal 2015, con cui ha lavorato a diversi progetti di restauro e valorizzazione del patrimonio fortificato del Veneto, in particolare al progetto di Restauro e recupero del Sistema bastionato, dal Bastione Arena al Torrione Venier, e il progetto di restauro dell'accesso al Bastione Arena, i lavori di manutenzione del Mastio Federiciano a Monselice, gli studi e ricerche sul Complesso Monumentale del Parco della Rocca di Monselice per una nuova scala di accesso al Mastio Federiciano e il progetto di restauro e valorizzazione della Rocca dei Tempesta a Noale, III lotto.
La sua passione per le arti e la tecnica l'hanno portata a frequantare diversi corsi diversi tra loro, legati per lo più alla fotografia e alla stampa, in particolare nel 2014, data la stretta correlazione tra spazio e la sua rappresentazione, ha partecipato a un workshop di cinematografia "filming architecture", organizzato dal prof. Marco Muller presso l'Accademia di architettura, con la famosa coppia di artisti e registri d'architettura Ila Beka e Louise Lemoine, dove si è ideato, girato e montato un corto ambientato all'interno del Termovalorizzatore di Giubiasco.
Nel 2013 ha partecipato alla Winterschool di 6 settimane a Gando in Burkina Faso, "Buildin Reality",organizzata dall'architetto Francis Kerè, incentrata sulla progettazione e costruzione in sito di una struttura multifunzionale per la comunità del compound, sviluppata attraverso la comunione tra la tradizione e la cultura del luogo con le tecniche costruttive moderne occidentali.
Ha collaborato per un anno, nel 2012, con l'architetto Galfetti presso il suo studio di Lugano, dove ha seguito il progetto preliminare di restauro dei Bagni di Bellinzona e altri progetti di conservazione del costruito moderno nell'area Ticinese.
Attualmente è iscritta al Master di II livello di "Miglioramenti sismico, restauro e consolidamento del costruito storico e monumentale" presso l'Università di Ferrara.
E' iscritta all'Ordine degli Architetti PPC di Venezia dal 2016 ed è Coordinatore Sicurezza Cantieri come da D.Lgs 81/2008 dal 2018


arch. Sebastiano Giannesini
Ordine APPC di Venezia n. 4502
Email: Sebastiano@vallearchitettura.it

Laureato nel 2010 con il professore Mario Botta presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio, ha costantemente affiancato la pratica della professione all’insegnamento, lavorando presso la stessa università dal 2012, come assistente presso gli atelier di progettazione dei professori Burkhalter Sumi (Zurich), Shelley McNamara e Yvonne Farrell (Grafton Architects, Dublin) e José Garcìa Sanchez (Madrid).
E’ iscritto all’Ordine degli Architetti P.P.C. di Venezia, n° 4502   dal 16/04/2013.
Vive e lavora a Venezia, dove pratica la professione di architetto in collaborazione con l’architetto Patrizia Valle, presso lo Studio Valle Architettura e urbanistica – Venezia, dal 2014.
La collaborazione con lo Studio Valle lo ha impegnato recentemente nella redazione del progetto definitivo ed esecutivo Restauro e recupero del Sistema bastionato, dal Bastione Arena al Torrione Venier, nell’ambito del progetto di restauro, recupero e valorizzazione del fronte bastionato rinascimentale di Padova, anno 2016-2018.
In precedenza ha firmato come co-progettista un progetto di recupero di un ex area industriale impropria al limitare del centro storico di Noale con un progetto chiamato “La Corte degli Ongari”.
Ha anche collaborato con la Biennale architettura di Venezia come Assistente alla Curatela per la XVI Mostra Internazionale di Architettura intitolata FREESPACE e curata da Yvonne Farrell e Shelly McNamara.
Come parte del design team di Grafton Architects ha lavorato alla progettazione e realizzazione in cantiere, dell’allestimento di FREESPACE, presso l’Arsenale di Venezia e la sezione speciale Close Encounter presso il Padiglione Centrale ai Giardini.
Dal 2010 al 2014 ha lavorato presso lo studio Burkhalter Sumi Architekten di Zurigo, seguendo la direzione lavori di diversi progetti in costruzione e lavorando a numerosi concorsi. In collaborazione con Marianne Burkhalter e Christian Sumi ha anche lavorato per diversi allestimenti e pubblicazioni, come “Giulio Minoletti: Architetto, urbanista e designer” nel 2014, presso la Galleria dell’Accademia di Architettura di Mendrisio e dell’istallazione multimediale “Gothard: “Unexpected View” (AAM Usi - ETH Zurich) presso l’Ambasciata Svizzera a Venezia, Biennale Architettura 2014.
La passione per la costruzione e la fotografia lo ha portato nel 2015 a seguire e documentare il workshop Affordable Habitat condotto da Anupama Kundoo in Auroville, Tamil Nadu, India. Il risultato di questo lavoro, inizialmente pubblicato sul blog del workshop, è stato esposto poi alle Corderie dell’Arsenale durante la Biennale di Architettura 2016.
Nel 2013 ha curato la pubblicazione del libro “Progetto Cittadella 1992 - 2012” per lo Studio Valle.